Il Vetro (Finestra) di A. Dürer

Dopo una serie minuziosa di istruzioni per fabbricarsi in proprio lo strumento, Dürer conclude:
“Tenendo un occhio salda-mente appoggiato all’oculare, ricalca sul vetro, mediante un pennello, ciò che vedi allo interno della cornice. Poi, po-trai riportare il disegno sulla superficie che avrai scelto per il tuo quadro”.
Il braccio del pittore definisce la distanza tra l’oculare e il quadro.

Nel modello, abbiamo ricalcato sul vetro una scac-chiera e un cubo: guardando attraverso l'oculare, il disegno si sovrappone alla realtà.

Il Vetro del Dürer presente al Laboratorio delle Macchine Matematiche del Dipartimento di Matematica, Università di Modena e Reggio Emilia.

Misure (cm):130x60x80 circa.

Attenzione: se il tuo browser non supporta la stampa automatica, seleziona la voce STAMPA dal menu FILE.